Fabrizio Saccomanni

L’ex direttore generale della Banca D’Italia Fabrizio Saccomanni dal 28 aprile 2013 è il nuovo ministro dell’Economia e delle Finanze del governo guidato da Enrico Letta. 71 anni, romano, laurea in economia e commercio alla Bocconi e studi di perfezionamento negli States, Saccomanni è l’ennesimo tecnico prestato alla politica. A quanto pare il suo nome per il dicastero di Via XX settembre è stato praticamente blindato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che considera l’economista, direttore generale di Bankitalia dal 2006, l’uomo giusto per provare a fare uscire il Paese dalle secche della crisi.

Appassionato di poesia e lui stesso compositore di versi in dialetto romano, Saccomanni per lustri è stato il rappresentante di Palazzo Koch presso gli organismi economico-finanziari internazionali (dal Fmi alla Bce). Oltre ad essere un profondo conoscitore della materia, gli vengono riconosciute grandi doti e abilità diplomatiche e negoziali. Quando già il suo nome circolava tra i papabili per un governo di larghe intese l’economista chiarì: “Adesso siamo contenti perché lo spread è a 300, ma dovrebbe essere a 100 e ancora meno, tenuto conto di tutto ciò che è stato fatto. È chiaro che la sostenibilità della finanza pubblica è legata alla ripresa della crescita, e su questo fronte non abbiamo fatto granché".

Dopo il suo insediamento Saccomanni ha spiegato che la sua filosofia di governo sarà basata sul principio meno tasse e più crescita. Archiviata la fase “cura di cavallo” somministrata al Paese dal governo Monti, ora urge tagliare pressione fiscale e spesa pubblica per rilanciare potere d’acquisto e consumi, lasciandoci alle spalle il clima di “incertezza psicologica” che ha avvolto l’intera economia e il settore del credito. Banche e imprese vanno coinvolte in un “grande patto” per l'Italia, per farla uscire dalla spirale di pessimismo e incertezza in cui è piombata.

Stop alla tassa del 20% sui bonifici dall'estero

Stop del Mef alla trattenuta automatica. L'Agenzia delle entrate però avvisa: da luglio potrebbe essere ripristinata. Continua...

Fabrizio Saccomanni confermato all'Economia?

Lui non lo esclude e il presidente della Bce Draghi lo sponsorizza: endorsement difficile da ignorare anche per il... Continua...

San Marino esce dalla black list, Saccomanni firma il decreto

Dopo la firma della Convenzione per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le... Continua...

Chi è Vittorio Conti, il nuovo commissario dell’Inps

La nomina di Conti da parte del ministro del lavoro Enrico Giovanni è arrivata stamane. Ecco chi è il nuovo... Continua...

Saccomanni: "Domani in Cdm il decreto privatizzazioni. Si parte dal 40% delle Poste"

Il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni ha annunciato che domani il Consiglio del Ministri discuterà il decreto... Continua...

Zanonato, crisi: imprudente dire che siamo fuori da ogni rischio

Capatina del ministro a L'economia prima tutto: "Il calo dello spread libera risorse". Continua...

L'UE rivede il calcolo del PIL: più margini di spesa per l'Italia

Si potrebbe liberare un tesoretto compreso tra 500 e 900 milioni di euro. Continua...

La Cisl: "Saccomanni cambi le norme sul fondo taglia-tasse"

Il leader Cisl Raffaele Bonanni risponde al titolare dell'Economia: "Saccomanni ha deviato queste risorse su altro. Se... Continua...

Saccomanni: tasse in calo nel 2014

Il ministro: "la riduzione dell'Irpef non sarà insignificante". Continua...

Spread sotto i 200 punti, ai minimi da luglio 2011

Il rendimento del Btp a 10 anni ha toccato il minimo infraday di 199 punti con un rendimento sceso al 3,94%, per poi... Continua...