Deflazione stabile a marzo

Deflazione a -0,1%. L'Istat diffonde i dati provvisori sull'indice dei prezzi al consumo. Carrello della spesa +0,9%

L'Istat comunica oggi che a marzo la deflazione rimane stabile, l'indice dei prezzi al consumo resta negativo, sullo stesso livello del mese scorso, cioè a -0,1%.

Prezzi sempre al palo dunque, a conferma che le sbandierate prospettive di ripresa ventilate un giorno sì e l'altro pure dal governo, non trovano riscontri nell'economia reale.

Ieri l'Istat ha diffuso i dati sulla fiducia di imprese e consumatori in netta salita a marzo, ma si tratta appunto un dato di umore, un sentiment, non un dato macro economico positivo.

Di dati veri, reali, abbiamo il netto calo della produzione industriale registrato a gennaio e il nuovo aumento del tasso di disoccupazione a febbraio.

Tornando ai dati sull'indice dei prezzi al consumo l'Istat, nelle sue stime preliminari spiega che su base mensile, i prezzi sono in crescita a marzo dello 0,1%. L'inflazione di fondo, cioè al netto degli alimentari freschi e dei beni energetici, cala invece a +0,4% da +0,6% del precedente mese di febbraio.

I prezzi del carrello della spesa salgono invece dello 0,9% rispetto allo stesso mese del 2014, in aumento dal+ 0,7% di febbraio, mentre i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona diminuiscono a marzo dello 0,1% su base mensile.

 deflazione marzo

  • shares
  • +1
  • Mail