Mercato dell'auto in ripresa, +10,6% a marzo

Dati decisamente confortanti per il mercato dell'auto europeo: negli ultimi 19 mesi c'è crescita

Secondo i dati diffusi dall'associazione dei produttori Acea le vendite di auto nell'Unione europea hanno registrato un aumento anno su anno a marzo del 10,6%, l'aumento mensile più alto in un anno: in particolare il gruppo Fiat Chrysler (Fca) snocciola un dato in crescita del 15,7%.

La quota di mercato di Fiat Chrysler sale a marzo al 5,9% dal 5,7% di un anno prima, ma risulta in contrazione dal 6,9% di febbraio 2015: secondo il dato generale invece, scrive l'agenzia Reuters, nel primo trimestre dell'anno le immatricolazioni in Europa registrano un rialzo dell'8,5% a 3.637.635 veicoli (1.650.730 nel mese di marzo), mentre Fca ha registrato nei tre mesi in incremento dell'11,6% a 227.639 veicoli (97.796 a marzo).

Dopo il crollo registrato negli anni passati, le vendite di automobili nell'Unione Europea sono aumentate negli ultimi 19 mesi consecutivi, in particolare nelle economie (Grecia a parte) che maggiormente sono state sotto osservazione internazionale: le vendite sono state particolarmente sostenute in Spagna, con un incremento del 40,5%, e in Italia, in aumento del 15,1%. In Francia sono cresciute del +9,3%, in Germania del 9%, e in Gran Bretagna del 6%. In tutta l'Ue, le vendite di auto anno su anno auto sono scese solo in Olanda -1,1%, e in Polonia -6,3%.

Secondo Radiocor/Il Sole 24 Ore sono in aumento del 13,4% (a quasi 74 mila unità) le immatricolazioni di auto a marchio Fiat e del 225% (a 8.900) quelle Jeep; in calo Lancia/Chrysler (-19,6%) e Alfa Romeo (-10,2%).

(in aggiornamento)

auto-Europa2-586x350

  • shares
  • +1
  • Mail