Detrazioni modello 730: per quali spese

L'elenco delle detrazioni possibili dal 730 online.

Cosa posso "scaricare" dal modello 730? Ecco l’elenco delle detrazioni di cui lavoratori dipendenti, assimilati e pensionati possono usufruire. Da quest’anno com’è noto c’è la possibilità di fare il 730 precompilato online ma il campo detrazioni è in bianco quindi, come ricorda Il Sole 24 Ore, sono i contribuenti che hanno diritto agli sconti fiscali a doverlo compilare dopo aver fatto il calcolo.


Spese sanitarie. Le detrazioni riguardano il 19% delle spese sanitarie anche per i familiari a carico ma togliendo la franchigia di 129,11 euro. Niente franchigia invece per tutti i mezzi necessari per i diversamente abili relativi all’accompagnamento, alla deambulazione, locomozione, sollevamento e per i sussidi tecnici e informatici. I portatori di handicap una volta ogni 4 anni, possono detrarre anche le spese per acquisto di motoveicoli e autoveicoli adattati, il massimo di spesa consentito è pari 18.075,99 euro.

Mutui-casa. Sono possibili detrazioni maggiori per le prime case, per uno sconto massimo di 4.000 euro. Le detrazioni sono possibili anche per gli interessi passivi per i mutui. Per i mutui concessi per l’acquisto di abitazioni diverse dalla principale, prima del 1993, il limite cala a 2.065,83 euro, per gli acquisti successivi a quella data la detrazione massima è pari a 2.582,28 euro.


Figli a carico. Detrazioni possibili dal 730 per le attività sportive fino a 210 euro per ogni figlio di età compresa tra i 5 e i 18 anni.



Asili nido. La detrazione massima prevista è di 632 euro a figlio in 12 mesi.

Studenti universitari fuorisede. Chi è carico dei genitori ed è in affitto può beneficiare di una detrazione di 2.633 euro l’anno.

Ristrutturazioni. Qui le detrazioni sono diverse a seconda dei tempi in cui sono stati eseguiti e pagati i lavori. Per i corrispettivi onorati tra il 2005 e il 25 giugno 2012 il limite massimo è pari a 48.000 euro. 96mila euro è il tetto massimo per i lavori pagati dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2014. La detrazione va suddivisa in 10 rate.

Mobili ed elettrodomestici. Le detrazioni valgono per chi ha diritto al bonus per le ristrutturazioni, con un tetto per il bonus mobili ed elettrodomestici di 10.000 euro (in dieci rate).

Assicurazioni. La detrazione massima è di 530 euro per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni sottoscritte fino al 31 dicembre 2000. Per i premi per assicurazioni sul rischio morte o invalidità permanente superiore al 5% stipulate da gennaio 2001 l’importo massimo detraibile è di 530 euro.

Funerali. Sono previste detrazioni per un massimo di 1.549,37 euro a decesso, prescindendo dal numero delle persone che sostengono la spesa.

Animali domestici. Gli sconti fiscali sono spese veterinarie sostenute per gli animali da compagnia o da pratica sportiva, per una franchigia di 129,11 euro e un limite massimo di spesa detraibile di 387,34 euro ogni 12 mesi.

detrazioni 730 precompilato detrazioni

  • shares
  • +1
  • Mail