730 precompilato, detrazioni e chiarimenti: Agenzia Entrate risponde su Twitter

Il 730 online non ha semplificato la vita ai contribuenti visto il difetto del sistema di generazione nel calcolo delle detrazioni. Domani debutta "Chiedete ad @Agenzia_Entrate". Il Fisco risponde alle domande dei cittadini sulla dichiarazione precompilata.

 730 online senza detrazioni

Sul 730 precompilato online l'Agenzia delle Entrate ammette che nella sezione sulle detrazioni di lavoro e pensione c'è un grosso problema. Il sistema in alcuni casi le azzera. Sul sito internet dell'Agenzia sono state percià inserite le indicazioni che servono ai contribuenti per ripristinare le detrazioni Irpef che gli spettano.

Dalle Entrate spiegano che quando nella finestra di accesso alla dichiarazione dei redditi precompilata appare il messaggio:

"nel tuo 730 precompilato non sono riportati i giorni di lavoro dipendente o di pensione, quindi l’esito (debito o credito) non tiene conto delle relative detrazioni"

bisogna intervenire per non trasmettere un 730 sbagliato.

L'errore di mancato inserimento dei giorni di lavoro o di pensione e quindi delle detrazioni Irpef relative è stato giustificato dall'amministrazione finanziaria con il fatto che sono state inviate più certificazioni uniche. Sulla sezione aggiornata info&assistenza del sito internet dell'Agenzia delle Entrate si legge che:

l’esito del 730 (debito o credito) non tiene conto delle detrazioni previste per i redditi di lavoro dipendente o di pensione.

Insomma il 730 precompilato non ha semplificato la vita ai contribuenti, vista il difetto del sistema di generazione della dichiarazione: in soldoni ogni volta che sulla posizione di un singolo contribuente vengono trasmesse più certificazioni uniche da parte dei vari sostituti d'imposta, il software della dichiarazione dei redditi precompilata non inserisce i giorni di lavoro o da pensione nell’anno, annullando l’importo delle detrazioni Irpef che spettano al contribuente.

Ciò produce un errore nella liquidazione dell’importo complessivo del 730 precompilato in misura uguale all’effettivo importo delle detrazioni spettanti sulla base del cumulo dei redditi di lavoro e/o da pensione. Alla faccia della semplificazione.

Proprio per aiutare i contribuenti nei rapporti con l’amministrazione finanziaria debutta domani Chiedete ad @Agenzia_Entrate. Il Fisco risponde alle domande dei cittadini sul 730 precompilato. Domani sarà attiva #Entratelive, per discutere i temi di quello che più interessa ai contribuenti.


Il primo appuntamento è dedicato proprio al 730 precompilato. L’Agenzia sul suo profilo Twitter istituzionale risponderà alle domande degli utenti sulla nuova dichiarazione. I contribuenti potranno rivolgere i loro dubbi ad @Agenzia_Entrate dalle ore 9 alle 12, utilizzando gli hashtag #Entratelive per identificare il servizio e #730precompilato per circoscrivere il tema di questa sessione. Le risposte arriveranno entro il 7 maggio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail