Indice Pmi servizi Italia ai massimi da giugno 2014

Gli indici Pmi servizi e composito dell'Eurozona calano invece rispettivamente a 54,1 e 53,9. La consueta indagine mensile di Markit/Adaci.

Pmi servizi iatalia aprile

L'indice Pmi servizi Italia sale ad aprile a 53,1 punti, il livello più alto raggiunto da giugno del 2014. Il mese scorso, secondo il consueto sondaggio di Markit Economics/Adaci sui direttori acquisti delle aziende del variegato settore terziario, l'indice relativo è cresciuto oltre le previsioni che parlavano di una stima di rialzo medio pari a 52 punti.

L'indice composito, relativo sia all'attività del settori servizi che di quello manifatturiero, ad aprile è salito pure a 53,9 da 52,4 punti di marzo. 50 è la soglia che divide la fase di crescita da quella di contrazione dell'attività.

Nell'area euro invece l'indice Pmi (Purchasing managers' index) per il settore dei servizi è calato a 54,1 punti dai 54,2 di marzo, per il livello più basso toccato da febbraio dell'anno scorso. Markit Economics/Adaci sottolinea che il dato va in ogni caso oltre la stima preliminare, di 53,7 punti.

L'indice composto, manifattura più servizi, dell'area euro parimenti scende a 53,9 ad aprile dai 54 punti di marzo contro una previsione di un calo a 53,5.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail