Pensioni, INPS: la metà sotto 1000 euro

Dopo l'allarme pensioni di Censis e Corte dei conti, a fornire i dati ufficiali sulla previdenza degli italiani è l’INPS. Più della metà dei pensionati (il 77% per la precisione) percepisce meno di 1000 euro al mese. Si parla 7,2 milioni di persone. Nel suo bilancio sociale l’istituto nazionale di previdenza sociale certifica che il 17% degli italiani ha una pensione sotto 500 euro, il 35% tra 500 e 1000 euro, il 24% tra 1000 e 1500 euro mentre il 2,9% prende oltre 3mila euro di assegno mensile.

Il reddito pensionistico medio lordo mensile è stato nel 2011 pari a 1.131 euro: 1.366 euro per gli uomini, 930 per le donne, considerando che oltre un quarto degli italiani percepisce più di una pensione. Se si guarda invece il singolo assegno previdenziale la media si attesta sulle 780 euro, con consistenti differenze tra le pensioni previdenziali, che hanno una media di 870 euro al mese, e assistenziali, con 406 euro medie mensili.

Le pensioni previdenziali poi si distinguono tra quelle di anzianità (1.514 euro in media), quelle relative al prepensionamento (1.469 euro medi) e quelle di vecchiaia, pari a 649 euro in media.



L’INPS inoltre fa sapere che che i dipendenti privati in Italia sono diminuiti dello 0,6% tra il 2009 e il 2011(da 12,5 milioni a 12,42 milioni) e a pagare il pegno maggiore sono stati i giovani sotto i 30 anni: -11,3% e 280.000 occupati in meno, mentre per giovani sotto i 19 anni il calo di occupati nello stesso periodo è stato del 45,5%.

Il presidente dell’ISTAT Enrico Giovannini ieri ha ricordato, come già fatto dalla magistratura contabile, che i giovani a causa della precarietà del mondo del lavoro:

non avranno un futuro pensionistico favorevole avendo una vita lavorativa frammentata e spezzettata. Avranno una pensione molto ridotta rispetto ai loro genitori o nonni.

La previdenza complementare rimane il pilastro alternativo a cui appoggiarsi, ma finora gli italiani, soprattutto ma non solo per una questione economica, hanno dimostrato poco interesse a costruirsi una pensione integrativa.

Foto © TMNews

  • shares
  • +1
  • Mail