Rispetto ambientale e risparmio economico: 24 consigli per diminuire gli sprechi

Risparmio energetico Si potrebbe arrivare ad un risparmio effettivo di 1.600 Euro l’anno, con una riduzione del 30% sulla spesa domestica in bollette energetiche se solo si applicassero con un certo rigore i suggerimenti distribuiti durante la presentazione della campagna nazionale di efficienza energetica dall’Eni intitolata "30PERCENTO - Consumare meglio, guadagnarci tutti". Certo questo porterebbe, ammesso che tutti si applicassero i comortamenti energetici virtuosi, ad un mero raggiungimento del 50% degli obiettivi di riduzione delle emissioni previsti dal Trattato di Kyoto.

A livello nazionale, la somma di tali azioni potrebbe consentire un risparmio potenziale di 16 miliardi di tonnellate equivalenti di petrolio l’anno, oltre il 10 per cento dei consumi di energia del Paese, una riduzione che consentirebbe di evitare ogni anno l’emissione di oltre 50 milioni di tonnellate di anidride carbonica. Limitandosi ad una divisione per categoria di spesa, nel settore del riscaldamento e del condizionamento, sono possibili risparmi per 780 euro a famiglia, in quello dell’illuminazione per 280 euro e per 520 euro in quello dei trasporti.

La notizia arriva in contemporanea alla richiesta della Commissione europea di diminuzione del totale delle emissioni consentite da 209 milioni di tonnellate a 195,8, per una riduzione totale del 6,3%.

Questi i 24 consigli divisi per categoria (v. articolo), di cui 14 sono a costo zero, mentre gli altri 10 sono a costo sopportabile e comportano un investimento che si ripaga in tempi brevi e che in molti casi può godere di sussidi e incentivi.

In casa: piccolo gesti quotidiani

1 Non lasciare gli elettrodomestici in stand-by (risparmio di 50 euro)
2 Usare lampadine a basso consumo come le Fluorescenti compatte (45 euro)
3 Installare i riduttori di flusso dell’acqua (55 euro)
4 Installare valvole termostatiche sui termosifoni (88 Euro)
5 Usare la lavatrice e temperature basse (40/60 gradi) (21 Euro)
6 Usare la lavastoviglie solo a pieno carico (22 Euro)
7 Isolare il cassonetto degli avvolgibili (44 Euro)
8 Non utilizzare l’asciugatura ad aria calda nella lavastoviglie (28 Euro)

Risparmiare acquistando apparecchi efficienti

9 Sostituire il vecchio frigorifero con uno nuovo più efficiente (71 Euro)
10 Sostituire la vecchia lavatrice con una nuova più efficiente (42 Euro)
11 Sostituire lo scaldabagno elettrico con uno a gas (333 Euro)
12 Scegliere una caldaia più efficiente (132 Euro)

La regolazione della temperatura

13 D’inverno tenere in casa una temperatura di 20 gradi (130 Euro)
14 D’estate ridurre l’uso del condizionatore in casa (58 Euro)
15 Usare correttamente l’aria condizionata in auto (55 Euro)

Alla guida

16 Mantenere una velocità moderata in autostrada intorno ai 110 Km/h (110 Euro)
17 Mantenere un’andatura regolare in città (93 Euro)
18 Utilizzare le marce alte (42 Euro)
19 Evitare di riscaldare il motore a veicolo fermo (58 euro)

Piccola manutenzione dell’auto

20 Controllare la pressione dei pneumatici almeno una volta al mese (62 Euro)
21 Scegliere pneumatici “Fuel Saver” (83 euro)
22 Scegliere lubrificanti “Fuel Economy” (52 Euro)
23 Non utilizzare accessori che penalizzino l’aerodinamica dell’auto (12 Euro)
24 Evitare carichi superflui in auto (10 Euro)

  • shares
  • +1
  • Mail