Auto Europa: immatricolazioni ancora in aumento. FCA sugli scudi

Per il mercato europeo dell'auto aprile è il 20° mese consecutivo di crescita. Vendite in Italia a doppia cifra. Immatricolazioni FCA +13,4%. I dati Acea.

immatricolazioni fca auto europa aprile

Cresce ancora il mercato dell'auto in Europa e nei Paesi Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera). Ad aprile 2015 secondo l'Acea, l'associazione dei produttori europei, le immatricolazioni di nuove vetture sono state 1.209.530, per un aumento congiunturale del 6,9%. Questo è il 20° mese di fila di crescita per il mercato europeo.

Nei primi 4 mesi del 2015 le consegne sono state 4.848.037, l'8,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Tra i principali mercati che mostrano un incremento delle immatricolazioni spicca la crescita a doppia cifra dell'Italia (+24,2%). Seguono la Germania (+6,3%), il Regno Unito (+5,1%), la Spagna (+3,2%) e la Francia (+2,3%).

Tra gennaio e aprile di quest'anno le immatricolazioni sono cresciute invece del 23,9% Spagna, del 16,2% in Italia, del 6,4% nel Regno Unito e in Germania e del 5,6% in Francia.

In questo quadro il gruppo FCA (Fiat Chrysler Automobiles) registra una performance che doppia i risultati del mercato europeo avendo immatricolato ad aprile 78.957 vetture, il 13,4% in più dello stesso mese 2014, appunto quasi due volte la crescita del mercato (+6,9%).

La quota di FCA è aumentata dal 6,2 al 6,5%; nei primi 4 mesi dell'anno le auto consegnate sono state 306.722, il 12,1% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, per una quota che sale dal 6,1 al 6,3%.

Questo è il quarto mese di fila che Fiat Chrysler Automobiles cresce in Europa più del mercato e per il 28° mese consecutivo il gruppo spadroneggia nel segmento A: Panda e 500 insieme hanno ottenuto una quota di mercato del 29,2% mentre proseguine l'exploit di Jeep, le cui immatricolazioni sono in crescita da 18 mesi salendo in tutti i principali mercati con valori superiori alla media grazie al modello Renegade.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail