Alitalia rompe con Air France-Klm: partnership al divorzio

Gli accordi con Air France-Klm non sono più vantaggiosi per la nuova Alitalia "né sotto il profilo commerciale, né sotto il profilo strategico" ha detto l'ad dell'ex compagnia di bandiera.

Alitalia Sai rompe con Air France-Klm. La compagnia aerea italiana, dopo l'ingresso nel suo capitale del vettore emiratino Etihad, formalizza un divorzio che era ormai nell'aria.

La nuova Alitalia con un comunicato diffuso ieri pomeriggio ha spiegato che non intende rinnovare la partnership, e i relativi accordi di joint venture ancillari, con Air France-KLM, quando questi giungeranno a scadenza naturale, cioè nel 2017.

Gli accordi in questione regolano innanzitutto i servizi passeggeri gestiti tra l'Italia e la Francia e tra l'Italia e i Paesi Bassi oltre al marketing, la vendita e la distribuzione dei servizi cargo belly di Alitalia gestiti da Air France-KLM.

Gli accordi originali vennero definiti da Alitalia nel 2009 e nel 2010, in un quadro economico del tutto diverso, si legge nel comunicato diffuso dall'ex compagnia di bandiera, e sono stati successivamente trasferiti ad Alitalia SAI a gennaio di quest'anno.

Gli accordi di partnership con Air France-Klm semplicemente non sono più vantaggiosi per la nuova Alitalia:

"né sotto il profilo commerciale, né sotto il profilo strategico (...). Sono stati negoziati quando Alitalia era in una posizione molto diversa con il risultato che gli stessi accordi, nella loro forma attuale, favoriscono la controparte"

ha detto l'amministratore delegato di Alitalia Silvano Cassano.

 Alitalia rompe con Air france

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail