Lavoro: mestieri e professioni più ricercati | Infografica

I lavoratori che le aziende non trovano più, secondo l’agenzia interinale Manpower, in Italia e nel mondo: guarda la gallery.

Lavori più ricercati 2015

Quali sono le figure professionali più ricercate da aziende, manager e datori di lavoro nel 2015? Secondo l’agenzia interinale Manpower il 28% delle imprese in Italia ha difficoltà a reperire personale specializzato e con esperienza.

Andrea Greco su Repubblica riporta i risultati dell’indagine campionaria di Manpower sulle categorie professionali e i mestieri più ricercati, nel nostro Paese e a livello globale, con tanto di infografica. Tra i lavoratori con esperienza più gettonati dai recruiter abbiamo macchinisti, le sempre verdi segretarie (e segretari) ma specialmente i tecnici di ogni settore. Dallo chef all’informatico, dallo sviluppatore di app al medico.

L’indagine, Talent Shortage Survey di Manpower su 41mila aziende in 42 paesi, racconta di come quasi un terzo delle imprese italiane stenti a trovare personale specializzato in ambito tecnico, commerciale e informatico. Nel 2015, rispetto a un anno prima, sul gradino pù basso del podio abbiamo i macchinisti “che coordinano e regolano" i processi produttivi, al secondo posto le segretarie, gli assistenti di direzione, gli assistenti amministrativi e il personale di back office.

Al primo posto ci sono i tecnici specializzati, cioè coloro che "presidiano il funzionamento delle attrezzature tecniche". Nella top ten anche i medici per:

“il ricambio generazionale e il progressivo invecchiamento della popolazione”

Andando a vedere i settori con più richiesta di personale specializzato abbiamo il settore informatica e telecomunicazioni dove la ricerca si concentra sopratutto su programmatori delle start up e sviluppatori di applicazioni per la comunicazione mobile.

Anche nel settore commerciale e in quello turistico le opportunità di lavoro non mancano in un paese come l'Italia, specie con l'approssimarsi della bella stagione, con diverse possibilità tra l’alberghiero e la ristorazione.

“I posti di lavoro maggiormente disponibili sono quelli non facilmente sostituibili dalla tecnologia. Rispetto al passato, però le competenze richieste dalle aziende stanno diventando sempre più elevate. Per competere sul mercato del lavoro sarà necessario quindi quel giusto mix di conoscenze tecniche e competenze trasversali”

spiega Stefano Scabbio Presidente Area Mediterranea di Manpower.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail