Generali presenta piano strategico al 2018: dividendi per oltre 5 miliardi

Generali prevede investimenti in tecnologia per 1,25 miliardi di euro nel periodo 2015-2018, nei prossimi anni né acquisizioni né cessioni.

  generali piano strategico 2015

Generali annuncia che distribuirà dividendi cumulati per oltre 5 miliardi dal 2015 al 2018, cifra da comparare ai 930 milioni annui attuali. Nel piano strategico presentato oggi a Londra Generali rende noto l'obiettivo nel quadro di una nuova strategia del gruppo assicurativo che punta a raggiungere una generazione di cassa cumulata di oltre 7 miliardi di euro (1,2 miliardi solo nel 2014).

Nel perseguire il raggiungimento di questi target Generali si impegna a mantenere un livello di redditività sul capitale superiore al 13%. Previsti poi investimenti in tecnologia per 1,25 miliardi di euro nel periodo 2015-2018, specie in strumenti di data analytics e in piattaforme operative più flessibili.

Nello stesso tempo la compagnia assicurativa triestina proseguirà nell'attuale programma di riduzione dei costi per risparmi aggiuntivi calcolati in 0,5 miliardi di euro nel biennio 2017-2018, per un totale "risparmiato" di 1,5 miliardi di euro dal 2012.

L'amministratore delegato di Generali Mario Greco ha poi assicurato che non sono previste acquisizioni nel piano strategico al 2018:

"La nostra è una strategia a perimetro definito. Non faremo acquisizioni, non stiamo guardando niente, abbiamo tutto quello che serve".

Il gruppo ha comunque raggiunto un accordo per rilevare una società inglese di piccole dimensioni che si occupa di analisi dei dati, la MyDrive Solutions

"ma qui parliamo di numeri quasi invisibili dal punto di vista dell'impatto economico, e' una start up di quattro anni fa, sono i piu' competenti nel campo"

ha aggiunto Greco. Basta con le acquisizioni ma anche con le cessioni specifica l'ad, durante la presentazione del piano strategico.

"Basta cessioni abbiamo fatto talmente tanto. Abbiamo fatto tante transazioni, siamo stati la principale investment bank degli ultimi tre anni ora il perimetro è questo, lavoriamo sul business"

ha concluso Greco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail