Ponte 2 giugno in vacanza per 6 milioni di italiani: giro d'affari da 1,6 miliardi

6,14 milioni gli italiani in viaggio per il ponte del 2 giugno. L'indagine Federalberghi.


Vacanza ponte 2 giugno 2015

Condizioni meteo prevalentemente favorevoli accompagneranno gli italiani che per il ponte del 2 giugno, Festa della Repubblica, si concederanno una vacanza nel Belpaese . Per più di sei milioni di connazionali si metteranno in viaggio per quello che sarà un primo assaggio di vacanze estive con le località di mare preferite su ogni altra meta.

Così riporta una indagine di Federalberghi secondo cui 6,14 milioni di italiani dormiranno almeno una notte fuori casa per un aumento del 6,6% rispetto al ponte del 2 giugno del 2014. Il 92% dei vacanzieri, contro l'88% del 2014, rimarrà in Italia mentre solo il 7,1% quest'anno andrà all'estero (dal 10,6% del 2014) scegliendo le grandi capitali nel 60% dei casi.

Ad essere predilette saranno le località di mare con il 58,4% degli italiani che le sceglie rispetto al 62% del 2014. Il 17% dei concittadini si recherà in città d'arte (in salita dal 12% del 2014) e il 12,5% (14% del 2014) andrà invece in montagna.

Il 4% sceglierà la vacanza al lago e il 2% si recherà presso località termali e del benessere. Per quanto riguarda l'alloggio il 31,6% andrà in case di parenti o amici (31,1% del 2014), il 27,1% (in calo dal 28,7% del 2014) in una struttura alberghiera, il 17% in case di proprietà, l'8% in bed and breakfast e un altro 4% in appartamenti in affitto.

La spesa media pro-capite per il ponte del 2 giugno, comprensiva di viaggio, alloggio, ristorazione e divertimenti, sarà di 267 euro (266 nel 2014), di cui 240 euro per chi rimarrà in Italia (236 nel 2014) e 650 euro (533 nel 2014) per chi andrà all'estero.

La permanenza media sarà di tre notti, dalle 2,8 del 2014. Il giro d'affari turistico totale ammonterà secondo Federalberghi a 1,6 miliardi di euro, il 7% in più sull'anno scorso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail