Parcheggi cari? Ad Hong Kong ci vogliono almeno 250 mila dollari

Ad Hong Kong non c'è molto spazio. Non c'è per le case, figurarsi per le automobili. La piccola penisola che forma una regione amministrativa speciale della RPC è il centro della finanza cinese e il tenore di vita è molto elevato, soprattutto quando si parla di alloggi. Proprio per questa ragione nel corso degli anni la bolla immobiliare ha letteralmente fatto schizzare i prezzi al mq di case e appartamenti, un fenomeno al quale il governo locale ha cercato di porre rimedio con una serie di misure legislative che hanno prodotto un solo vero risultato: il trasferimento dell'avidità dei costruttori ed affaristi sui parcheggi.

Parcheggiare l'auto non è mai stato facile per i residenti ad Hong Kong, ora è diventato ancora più difficile perché i proprietari trasferiscono sulla vendita degli spazi per posteggiare l'auto, non certamente abbondanti in città, la loro sete di profitti. Il prezzo medio di un posto auto viaggia intorno ai 250 mila dollari, qualcosa di simile a quanto avviene da tempo a Manhattan o nel centro di Londra.

La porzione dei 7 milioni di abitanti che possono permettersi il lusso di utilizzare l'auto per i loro spostamenti si assottiglia sempre di più, ma d'altra parte (escludendo l a"sosta selvaggia" da movida) non è lo stesso anche nelle nostre grandi città?

  • shares
  • +1
  • Mail