Sospeso sciopero benzinai autostrade del 24-25 giugno

Benzinai sciopero  autostrade sospeso

Lo sciopero dei benzinai delle aree di servizio autostradali del 24 e 25 giugno è stato sospeso, proprio a ridosso dell'agitazione. A spiegarlo è il Ministero dello Sviluppo economico (Mise) che aveva aperto un tavolo per trovare l'intesa.

"Sulla base della condivisione delle proposti il Mise e il Mit (Ministero infrastrutture e trasporti, Ndr) ritengono di poter concludere entro il mese di giugno la predisposizione del piano di ristrutturazione della rete"

Lo sciopero dei gestori delle pompe di carburante era stato indetto da Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio dopo la decisione dei concessionari di avviare comunque le procedure di gara per la ristrutturazione della rete delle aree di servizio presenti sulle in autostrada, nonostante il tavolo di concertazione aperto dai dicasteri delle Infrastrutture e dei Trasporti e dello Sviluppo.

Oggi l'intesa che ha cancellato la chiusura di due giorni degli impianti prevista per il 24 25 del mese. Il tavolo di oggi al Mise era presieduto dal sottosegretario Simona Vicari alla presenza, tra gli altri, delle organizzazioni sindacali dei gestori, dei concessori autostradali e dei servizi di ristorazione, dell'Unione Petrolifera.

Vista la condivisione delle proposte tra governo, sindacati e le altre associazioni del settore, il Mise e il Mit credono di poter concludere entro questo mese giugno la predisposizione del piano di ristrutturazione che prevede anche il parere delle Regioni interessate.

"Le organizzazioni sindacali, nel sospendere lo sciopero hanno dimostrato grande senso di responsabilità. Ora lavoriamo per concludere l'iter per le date annunciate"

ha commentato il sottosegretario Vicari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail