Rc auto: prezzi in calo ma restano le polizze più care d'Europa


rc auto italia più alata d'europa

I prezzi delle polizze assicurative Rc auto sono in calo, ma le tariffe italiane rimangono sempre le più care in Europa dopo essere aumentate del 150% in meno di 20 anni a seguito della liberalizzazione flop.

A rendere conto del caro tariffe Rc Auto è stato stamattina il presidente dell'Autorità di vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) Salvatore Rossi, secondo il quale:

"da molti anni l'Italia è il paese dalle tariffe più alte nel confronto internazionale. Giocano molti fattori, fra tutti l'abnorme presenza di frodi perpetrate ai danni delle compagnie da una minoranza, cospicua e aggressiva, di assicurati"

Secondo i dati in possesso dell'Ivass:

"i prezzi effettivi delle polizze Rc auto (quindi non su quelli di listino, poco indicativi) il prezzo medio nel 2014 si è ridotto di quasi l'8%, proseguendo una tendenza discendente iniziata l'anno prima. Se questa tendenza proseguisse allo stesso ritmo nei prossimi anni e i prezzi negli altri paesi europei restassero invece sui livelli del 2012, il divario di prezzo medio fra il nostro paese e il resto d'Europa si annullerebbe entro il 2020".

Secondo Rossi mancherebbe poco a "una vera e propria svolta". Per le assicurazioni italiane in ogni caso la crisi del biennio 2011-2012 è alle spalle ha aggiunto il presidente dell'Ivass ricordando che la raccolta premi 2014 è stata nettamente migliore della media dell'Unione Europea arrivando a quota 150 miliardi di euro (+20%) e sfiorando il 9% del prodotto interno lordo. Il balzo è però del tutto ascrivibile solo al comparto vita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail