Madia: sblocco contratti statali a settembre con la Legge di Stabilità

sblocco contratti pubblici

Il ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia tende la mano agli statali, cui promette lo sblocco dei contratti per l'anno prossimo:

"A settembre, quando si discuterà la Legge di Stabilità, metteremo tra le priorità lo sblocco dei contratti del pubblico impiego".

Il ministro ha fatto il suo annuncio con una intervista pubblicata oggi dal quotidiano La Stampa. L'intervento sullo sblocco dei contratti pubblici, al palo dal 2010, si rende necessario per il governo Renzi dopo la sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato illegittimo il blocco dei contratti degli statali.

E che si tratti per ora di poco più che una dichiarazione d'intenti lo precisa indirettamente la stessa Madia quando afferma che allo stato dei fatti non è possibile quantificare le risorse che il governo sarà in grado di mettere in campo e che:

"non appena avremo stanziato una cifra"

l'esecutivo aprirà un tavolo di trattativa con le organizzazioni sindacali. Ricordiamo che la Consulta ha sì dichiarato l'illegittimità del blocco dei contratti pubblici dal 2010 a oggi ma senza effetto retroattivo sugli stipendi per evitare un nuovo cratere nel bilancio pubblico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail