Fattura telematica: servizio gratuito

fatturazione elettronica

Per agevolare la diffusione della fattura elettronica, che com'è noto è obbligatoria dal 31 marzo 2015 nei rapporti le pubbliche amministrazioni, l’Agenzia delle Entrate dal 1° luglio 2016 mette in campo in modo del tutto gratuito un servizio per la generazione, trasmissione e conservazione delle fatture elettroniche, anche per la fatturazione tra privati.

L'amministrazione finanziaria prova così ad affrontare anche il punto più critico della fatturazione digitale, cioè quello della conservazione dei documenti, osserva ItaliaOggi. La novità trova la sua disciplina nella seconda bozza di decreto legislativo su fatturazione elettronica e adempimenti telematici di cui si è occupato ieri il consiglio dei ministri.

Rispetto al testo licenziato in prima battuta dal governo ad aprile, ci sono altre nuove relative ad esempio ai benefici previsti per i contribuenti Iva che sceglieranno il regime telematico per la trasmissione all’agenzia delle entrate dei dati delle fatture e dei corrispettivi.

Inoltre verrà meno l'obbligo di comunicazioni dei contratti di leasing, di locazione, noleggio e le comunicazioni degli acquisti dalla repubblica di San Marino. La nuova versione del provvedimento ha fatto sue alcune proposte avanzate dalle commissioni parlamentari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: