Istat: vendite al dettaglio ancora in calo a maggio

Vendite al dettaglio maggio

Le vendite al dettaglio calano ancora a maggio, dello 0,1% rispetto al precedente mese di aprile, mentre aumentano leggermente, dello 0,3%, nel confronto con maggio dell'anno scorso.

Ad aprile scorso le vendite al dettaglio erano aumentate dello 0,7% congiunturale ma la crescita era risultata nulla su base tendenziale.

A fornire i dati relativi a maggio 2015, che certificano la persistente debolezza del potere d'acquisto delle famiglie, è l'Istat che nella media del trimestre marzo-maggio 2015 parla di un valore delle vendite che fa segnare una crescita dello 0,4% rispetto al trimestre precedente.

Nei primi cinque mesi del 2015 invece l'indice grezzo del valore del totale delle vendite cresce dello 0,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Più in dettaglio, le vendite di prodotti alimentari mostrano un aumento dello 0,6%, quelle di prodotti non alimentar rimangono invece invariate.

Sempre a maggio 2015 l'indice in volume delle vendite al dettaglio diminuisce dello 0,1% rispetto ad aprile 2015 e dello 0,2% rispetto a maggio del 2014.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail