I politici locali costano 23 euro a cittadino

costo politici locali

23 euro a testa. Tanto grava sulle nostre tasche la spesa per i politici locali, un costo comunque in calo del 23% dal 2009 a oggi. Lo scorso anno sindaci, assessori, consiglieri e amministratori locali in genere hanno pesato sulla collettività per 1,43 miliardi di euro. In media un politico locale costa dunque 23 euro a cittadino, ma in alcune Regioni si parla di almeno il doppio, come in Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige.

Il costo che ricade sui cittadini per mantenere la casta dei politici locali si evince dalla «Mappatura dei costi della politica nelle regioni italiane» fatta dall’Istituto Demoskopika che ha usato i dati contenuti nel sistema informativo Siope per il 2009, 2014 e 2015. Quest'anno, finora, sono stati spesi 675 milioni di euro per il sostentamento della classe politica locale.

Tornando al 2014, gli amministratori di regioni, province, comuni, comunità montane ed enti parco hanno pesato sui rispettivi bilanci per 1.408 milioni, appunto 23,2 euro a cittadino in media, poco più della metà (741 milioni di euro) di tale cifra serve a pagare le spese per il funzionamento degli organi istituzionali delle regioni, le indennità di carica e di missione dei membri di tali organi.

Il 40% circa di questi 1,4 miliardi copre il costo degli organi politici delle amministrazioni comunali (555,3 milioni), invece il comparto degli enti di area vasta pesa per il 7,5%, in valore assoluto 105,6 milioni di euro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail