RC Auto: tagliando assicurazione addio, controlli sulla targa

tagliando Rc auto non obbligatorio

Dal 18 ottobre 2015 stop al tagliando dell’assicurazione sul vetro dell’auto. I controlli del contrassegno assicurativo da quella data in poi saranno effettuati attraverso la verifica della targa a cui sarà abbinata automaticamente la polizza.

Quindi non sarà più obbligatorio esibire il tagliando sul parabrezza. La novità contempla il fatto che dal 18 ottobre prossimo i posti di blocco delle forze dell'ordine e/o i dispositivi di controllo a distanza (tutor, autovelox e le telecamere ai varchi ZTL) assoceranno in automatico la targa del veicolo con il registro delle polizze RC Auto verificando così se l'assicurazione è stata pagata o meno.

L’Ania, Associazione nazionale tra imprese assicuratrici, ricorda che in questo modo si potrà verificare velocemente quali veicoli sono a posto e quali invece circolano senza copertura o con contrassegni assicurativi falsi e contraffatti, contrastando per questa via l'evasione assicurativa.

La compravendita di tagliandi falsi è fenomeno noto e diffuso in Italia, ad oggi è molto alto il numero di automezzi che circolano senza copertura assicurativa. Secondo l'associazione di categoria della compagnie assicurative l’anno scorso quasi 4 milioni di veicoli (3,9 milioni, l'8,7% del totale) viaggiava senza assicurazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: