E-commerce: 3 italiani su 10 pronti a fare acquisti online

e-commerce italia

Se oggi è solo il 16% degli italiani a fare compere online, 30 consumatori su 100 si dicono pronti a farlo. A parlare della potenziale crescita dell'e-commerce nel prossimo futuro in Italia è una indagine campionaria del Centro studi Unioncamere in collaborazione con Swg. Così le imprese che ancora non ritengono il web uno spazio per integrare i propri affari, un mezzo vincente per la competitività, dovranno cominciare a fare i conti con le potenzialità del commercio elettronico.

L'ultimo Rapporto Unioncamere spiega che 40% degli imprenditori pensa e dice che internet non serve a migliorare la propria attività. I web consumer invece sono in netto aumento anche nel Belpaese contribuendo a rivoluzionare alcuni settori commerciali, specie quelli legati al turismo e al tempo libero, alla tecnologia e ai prodotti editoriali, comparti nei quali oltre il 60% degli intervistati ha già fatto acquisti online.

"Italian web consumer in aumento, mostra la nostra ricerca. Ma anche che il made in Italy è sempre più ricercato sulle grandi piattaforme online internazionali. Insomma, l'e-commerce rappresenta senza dubbio una chance molto importante per le nostre imprese. E proprio per sostenere una migliore conoscenza delle opportunità offerte dal digitale, che le Camere di commercio sono impegnate in diversi progetti con partner importanti fra i quali Google" commenta Ivan Lo Bello, presidente di Unioncamere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail