Matteo Renzi promette: via Tasi e Imu dalla prima casa nel 2016

renzi-pensioni2

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, ospite a Verona per il tour Centro Teatri, ha approfittato dell’occasione per spendere nuovamente qualche parola sull’operato del proprio governo - come se ripeterlo a oltranza servirà a convincere i detrattori - e fatto nuove promesse sui tagli alle tasse che arriveranno il prossimo anno, a cominciare dall’Imu e la Tasi.

Cancelleremo Imu e Tasi sulla prima casa e finirà così una discussione che dura da dieci anni. La prima casa non può avere tasse perché sono sacrifici di una vita.

Il motivo è presto detto, stiamo finalmente uscendo dalla crisi:

Dopo 3 anni di recessione finalmente la musica sta cambiando e ora finalmente il Pil è intorno all'1 per cento. Finalmente il Pil torna al segno più ma ora dobbiamo liberare risorse e energie ecco perché nella manovra abbiamo deciso la cancellazione di Imu e Tasi per tutti perché basta considerare il frutto di sacrifici come qualcosa da tassare. Speriamo che così riparta il settore delle costruzioni.

Non solo Imu e Tasi, ma anche Imu agricola e Irap agricola, come già anticipato nei giorni scorsi. E, ancora:

Chi nel 2016 investe deve avere uno sconto fiscale. Invece che pagarti le vacanze, investi nei beni strumentali, e io come Stato ti dico grazie e faccio uno sconto fiscale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: