Lavoro, Inps: "+319mila contratti fissi". Ocse: "Salita la disoccupazione giovanile"

Da gennaio ad agosto assunti 790mila lavoratori a tempo indeterminato.

Occupazione Italia

Due dati interessanti sono arrivati oggi, da due diverse fonti, sull'occupazione in Italia. Da una parte ci sono quelli dell'Ocse relativi all'occupazione giovanile e dall'altra quelli dell'Inps che riguardano invece il numero di contratti di lavoro stipulati nei primi otto mesi del 2015.

Cominciamo dalle notizie meno belle, che sono quelle che ci riporta l'Ocse, la quale evidenzia che ad agosto la disoccupazione giovanile è risalita ed è ora del 40,7%, non proseguendo dunque nel trend positivo di giugno-luglio quando era scesa dal 43% al 40,4%. Più in generale, l'Ocse rileva che in Italia la disoccupazione è dell'11,9%, mentre in tutta l'area Ocse è stabile al 6,8%. Nell'area euro la disoccupazione giovanile è scesa al 13,7%, il minimo da ottobre 2008.

Per quanto riguarda i dati Inps, invece, ci dicono che da gennaio ad agosto 2015 i contratti a tempo indeterminato in più rispetto allo stesso periodo del 2014 sono 319mila. L'Osservatorio sul precariato specifica che nel settore privato i nuovi contratti fissi sono stati 1.164.866, circa 90mila in più delle cessazioni e quasi 300mila in più rispetto allo stesso periodo del 2014. Tuttavia, anche le cessazioni rispetto al 2014 sono aumentate, del 2,2%, in totale sono state 1.073.203.

Il calcolo che fa l'Inps è il seguente: la differenza esatta tra attivazioni e cessazioni di contratti fissi da gennaio ad agosto 2015 è di 91.663 unità, a queste occorre aggiunger le trasformazioni a tempo indeterminato che sono 276.658 da contratti a termine e 55.134 da contratto di apprendisti. Dunque il saldo è positivo di 425.555 contratti standard, meglio del 305% rispetto al 2014 quando il saldo era positivo, ma di 104.353 unità.

Un altro dato interessante è quello che riguarda le assunzioni con decontribuzione che nei primi otto mesi del 2015 sono state 790mila e nello specifico solo ad agosto i contratti firmati con l'esonero contributivo per tre anni previsto dalla legge di Stabilità sono stati 53.002.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: