Indice Pmi servizi Italia a 53,4 punti a ottobre

pmi  Servizi Italia ottobre 2015

Il settore servizi italiano, che vale circa 2/3 del nostro Pil, aumenta a ottobre 2015 per l'ottavo mese di fila, per una crescita che si mantiene in sostanza costante rispetto al precedente mese di settembre.

L'indice Pmi servizi Italia elettorato da Markit/Adaci, sulla base di un sondaggio sui direttori acquisti delle imprese, si è portato a 53,4 punti dai 53,3 di settembre, lievemente al di sotto delle stime di 53,6 ma ben saldo sopra la soglia dei 50 punti che divide la fase di crescita dalla contrazione del settore economico.

Come riporta Reuters il sottoindice del variegato settore terziario relativo ai nuovi ordinativi sale a 53,8 da 52,2 di settembre, ai massimi da aprile scorso. In questo quadro Markit/Adaci rileva anche un leggero aumento dell'occupazione dopo la diminuzione registrata nel mese precedente, mentre le aspettative future sono risalite al top da marzo scorso.

Il dato sull'indice Pmi del settore manifatturiero italiano diffuso qualche giorno si è portato ai massimi da luglio scorso, risultando il più alto dell'Eurozona, a 54,1 punti. Così l'indice composito, il dato che sintetizza la performance di manifattura più servizi, è salito così a a 53,9 da 53,4 di settembre, ancora distante però dai 55 punti di agosto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail