CheBanca! rileva 89 filiali Barclays in Italia

Chebanca assorbe Barclays Italia

Mediobanca e Barclays hanno siglato un’intesa per l'acquisizione attraverso CheBanca! di 89 filiali italiane del gruppo bancario britannico, con 220 mila clienti, di cui 50mila con un attivo di oltre 50mila euro, 550 dipendenti e 70 promotori finanziari.

CheBanca!, istituto retail che fa capo alla banca d’affari Mediobanca, grazie all'acquisizione raddoppierà la sua raccolta indiretta che passerà da 3,1 miliardi a 6,2 miliardi di euro e farà salire la percentuale dei suoi clienti del 40%, a quota 770 mila unità, portando a 146 il suo numero di filiali.

Barclays si legge in una nota corrisponderà a CheBanca! 237 milioni di euro per compendiare un ramo di azienda con attività e passività bilanciati. L'operazione, spiega l’amministratore delegato di Mediobanca Alberto Nagel, farà evolvere:

CheBanca! quale interlocutore privilegiato per la gestione del risparmio delle famiglie italiane attraverso un notevole potenziamento della piattaforma distributiva e della base clienti.

Gianluca Sichel, ceo di CheBanca! aggiunge:

Abbiamo voluto dare una forte spinta al piano di sviluppo di Chebanca! che sarà gradualmente recuperato dallo sviluppo degli utili post integrazione e dall'utilizzo dei fondi ricevuti

Il closing dell’operazione è previsto entro il 30 giugno 2016. L'impatto sull'Eps del gruppo Mediobanca:

sarà neutro al primo anno di consolidamento, essendo il ramo d'azienda acquisto in pareggio operativo, e positivo negli anni successivi

con la progressiva integrazione. Mediobanca spiega che il consolidamento di un miliardo di maggiori attivi a rischio ponderati porterà a un assorbimento di capitale di circa 20 punti base che sarà gradualmente recuperato dallo sviluppo degli utili successivi all’integrazione e dall'utilizzo dei fondi ricevuti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail