Multa fino a 300 euro per chi getta mozziconi di sigaretta a terra

Una multa fino a 300 euro per chi getta mozziconi di sigaretta o chewing gum a terra è prevista dal Collegato Ambientale che dopo due anni di discussione in parlamento è diventato legge con l'approvazione definitiva della Camera. Tra gli articoli che compongono il Collegato Ambientale appunto le multe da 30 a 300 euro a chi getta cicche di sigarette, gomme da masticare o scontrini a terra. E ancora è stato istituito il divieto di pignoramento per gli animali d'affezione, da compagnia o per fini terapeutici e assistenziali.

Tre le norme più a carattere generale del Collegato quelle che mirano a favorire lo sviluppo dell'economia circolare, riciclando le materie che da rifiuto possono diventare risorse, e le agevolazioni sulle tasse da pagare per i comuni virtuosi. Inoltre il governo ha messo a disposizione 35 milioni per investimenti in mobilità sostenibile, contro lo smog che soffoca le nostre città.

È stato altresì istituito un fondo per costruire opere contro il dissesto idrogeologico, mentre 11 milioni saranno destinati ad abbattere gli edifici abusivi in zone a rischio. Tra le altre novità della svolta green, quella che assegna un credito d'imposta alle imprese che lavorano alla bonifica dall'amianto. Il tutto per:

"un importante passo avanti nella direzione dell'accordo raggiunto a Parigi e dell'impegno europeo verso l'economia circolare"

commenta il ministro ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail