Il bancomat di Treviso che regala i soldi

Fino al 150% in più della somma richiesta. Ne ha approfittato una ventina di persone, che ora dovrà restituire i soldi.

schermata-2016-01-11-alle-12-24-21.png

Di solito se il bancomat si sbaglia a erogare soldi, ne dà di meno. E a quel punto inizia tutta la trafila per chiedere che venga risarcita la parte mancante.

Quanto è avvenuto invece a Treviso tra venerdì sera e sabato a mezzogiorno, allo sportello della Cassa di Risparmio del Veneto vicino alla stazione, è praticamente il sogno di chiunque sia in possesso di un carta per prelevare.

Il sistema elettronico ha infatti fatto tilt e si è messo a erogare somme superiori del 150% a quelle richieste. Vale a dire che se volevate prelevare 100 euro lui ve ne forniva 250. Niente male.

Il tutto è durato 18 ore, ma purtroppo per chi ha prelevato - pare una ventina di persone - non potrà tenersi i soldi. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno infatti ricostruito i prelievi nel periodo incriminato e le persone che hanno approfittato del bancomat impazzito saranno contattate dalla banca per la restituzione.

  • shares
  • +1
  • Mail