USA: benzina a 75 centesimi al gallone (3,8 litri)

Prezzi-Benzina_USA

Il crollo delle quotazioni del petrolio fa sentire i suoi effetti positivi sul prezzo della benzina negli Usa. Serve meno di un dollaro per fare un gallone di benzina che è pari a 3,8 litri. Prezzi che gli automobilisti italiani possono solo sognare vista l’alta tassazione sui carburanti che pone il Belpaese tra gli Stati europei al top per il caro benzina.

Non a caso le associazioni dei consumatori in questi giorni sono tornate a denunciare l’inaccettabile situazione sulla rete di distribuzione italiana e a chiedere al governo di intervenire tagliando le accise sui carburanti, in modo da ridurre i prezzi alla pompa. L'ennesimo appello che cadrà nel vuoto.

Le quotazioni del petrolio Wti (texano) nelle passate 24 ore erano scese sotto il 29 dollari al barile, quelle del greggio del Mare del Nord sotto i 28 dollari, ai minimi dal 12 anni a questa parte. Ieri in Michigan, nel nord degli Stati Uniti, in alcuni centri il prezzo della benzina è sceso addirittura fino a 75 centesimi al gallone.

Ricordiamo che appena 2 anni fa servivano circa 4 dollari per un gallone di benzina. Il calo del prezzo del petrolio ha quindi portato benefici ai consumatori statunitensi, si pensi che negli ultimi giorni i prezzi ai distributori di benzina sono scesi quasi dell'8%.

  • shares
  • +1
  • Mail