Prezzi carburanti ancora in ribasso

prezzi carburanti oggi

I ribassi delle ultime ore per i prezzi internazionali del petrolio e dei prodotti raffinati si riflettono sui prezzi dei carburanti che alle colonnine della rete di distribuzione italiana mostrano cali quasi generalizzati. Ieri sera era intervenuto il market leader Eni. Questa mattina, a ruota, Esso ha diminuito di 1,5 centesimi i prezzi di benzina e diesel, Q8-Shell ha tagliato di 2 centesimi il diesel, Tamoil di 1 centesimo la verde e di 2 il gasolio mentre TotalErg ha abbassato di un centesimo il prezzo del diesel.

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta Quotidiana rilevati alle 8 di ieri mattina su 12mila impianti delineano la seguente situazione. In modalità self service il prezzo della benzina si attesta a 1,404 euro al litro (-0,3 centesimi), no logo a 1,383 euro; il prezzo del diesel invece si attesta a 1,202 euro al litro (-0,4 centesimi), con le pompe bianche giù fino a 1,182 euro al litro.

In modalità servito invece il prezzo della benzina risulta pari a 1,494 euro al litro (-0,3 centesimi) no logo a 1,418; per il diesel siamo a 1,295 euro al litro (-0,4 centesimi), con le pompe bianche a 1,219 euro. Infine il prezzo del Gpl si attesta a 0,570 euro al litro, stabile, con gli impianti no logo che non vanno oltre 0,555 euro. Il metano è a 0,986 euro/kg (-0,1 centesimi) presso i distributori no logo a 0,979 euro.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail