Corruzione: Italia in fondo alla classifica europea

banconota-500-euro.jpg

L’Italia è penultima in Europa per indice di corruzione presente nel paese. Il dato è comunque in in miglioramento mentre la prima in classifica è la Danimarca. Nel 2015 l'Italia si piazza al 61esimo posto secondo l'indice di percezione della corruzione (CPI) elaborato da Transparency International che misura la corruzione in ambito pubblico e politico di 168 Paesi. Rispetto allo scorso anno il Belpaese guadagna un punto, il voto sale da 43 a 44, e 8 posizioni nel ranking mondiale, da 69 a 61.

L'Italia rimane però in fondo alla classifica europea, seguita solo dalla Bulgaria, e dietro a paesi considerati in genere molto corrotti, come Romania e Grecia, tutt'e due in 58esima posizione con un voto di 46. A livello globale crolla in classifica il Brasile, a causa soprattutto dello scandalo Petrobras, che nel 2015 scivola dal 69esimo al 76esimo posto. Ultimi in graduatoria Somalia e Corea del Nord, mentre al primo posto per trasparenza c'è come detto la Danimarca. A livello di G20 l'Italia è i decima posizione, dopo Canada, Germania, UK, Australia, USA, Giappone, Francia, Corea del Sud e Arabia Saudita.

“Constatiamo con piacere che finalmente si è avuta un’inversione di tendenza, seppur minima, rispetto al passato, che ci fa sperare in un ulteriore miglioramento per i prossimi anni. Come dimostra la cronaca, la strada è ancora molto lunga e in salita, ma con la perseveranza i risultati si possono raggiungere. In questi giorni la Camera ha approvato le norme sul whistleblowing, le pubbliche amministrazioni stanno diventando via via più aperte e trasparenti, una proposta di regolamentazione delle attività di lobbying è arrivata a Montecitorio. Azioni queste che denotano come una società civile più unita su obiettivi condivisi e aventi come focus il bene della res publica porti necessariamente un contributo fondamentale al raggiungimento di traguardi importanti”

commenta Virginio Carnevali, presidente di Transparency International Italia.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO