Prezzi dei carburanti in aumento

prezzi carburanti oggi

Prezzi dei carburanti in rialzo generalizzato nel fine settimana dopo che venerdì Eni, il market leader, aveva aumentato i prezzi di benzina e gasolio. Tutti gli altri principali competitors si sono allineati secondo la rilevazione di Staffetta Quotidiana. Sabato IP ha alzato di 1,9 centesimi il prezzo della benzina e di 2,4 centesimi quello del diesel, Q8/Shell e Tamoil hanno aumentato di 2 centesimi entrambi i carburanti e TotalErg ha aumentato di 1 centesimo la verde e di 1,5 centesimi il gasolio.

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del MISE ed elaborati da Staffetta Quotidiana rilevati alle 8 di ieri mattina su 12mila impianti, attestano la benzina, in modalità self service, a 1,399 euro al litro (+0,5 centesimi), presso gli impianti no logo a 1,375 euro; per il diesel siamo invece a 1,188 euro al litro (+0,4 centesimi), pompe bianche a 1,164 euro/litro.

In modalità servito invece il prezzo medio della benzina è pari a 1,486 euro al litro (+0,4 centesimi), no logo a 1,409; per il diesel è di 1,278 euro al litro (+0,4 cent), pompe bianche a 1,200 euro. Per quanto rigurda il Gpl il prezzo è invariato a 0,566 euro al litro, no logo a 0,550. Infine il metano si attesta a 0,985 euro al kg (-0,1 centesimi), no logo a 0,980.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail