Arriva la "tassa" sugli ascensori?

With AFP Story by Jennie MATTHEWS: US-Military-Homeless Disabled veteran Gloria Montes and her dog Cache wait on the elevator of her Bronx apartment as they go for a walk November 9, 2015 in New York.  Montes, who was forced to sleep in a car or on friends' floors until she found a place at a housing unit in the Bronx in September 2014, says she wants the military to do more to help veterans adjust to civilian life, and navigate the benefits that are open to them. AFP PHOTO/DON EMMERT        (Photo credit should read DON EMMERT/AFP/Getty Images)

La tassa sugli ascensori ci mancava. Del rischio di dover pagare una nuova "gabella" parla ItaliaOggi. In pratica si tratterebbe di sobbarcassi i costi per la messa in regola degli ascensori, costi che graverebbero sui proprietari di casa con l'obbligo a loro carico di metterli a posto.

La novità si evince da un regolamento governativo presentato sotto forma di schema di DPR dal ministero dello Sviluppo che dovrebbe recepire i dettami della direttiva 2014/33/Ue che dovrà essere esaminato nei prossimi consigli dei ministri, al più presto, visto che la direttiva dell'Unione europea va recepita non oltre il 19 aprile.

Il DPR del dicastero retto da Federica Guidi ordina una verifica straordinaria degli ascensori esistenti, attribuendo ai soggetti verificatori la facoltà di prescrivere una serie di interventi di adeguamento a carico dei proprietari di casa, interventi che potrebbero essere davvero costosi.

A lanciare l'allarme sulla nuova possibile tassa sugli ascensori è Confediliza che spiega: se il testo del Mise non subirà modifiche e sarà approvato come è stato licenziato, per i proprietari di casa sarà una vera e propria batosta, da far quasi rimpiangere i tempi in cui si pagavano Imu e Tasi sulla prima casa.

Ma soprattutto, secondo Confedilizia, l’obbligo che si vuole introdurre non sarebbe previsto dalla direttiva europea che il governo dice di dover attuare con il citato DPR. In reltà l'esecutivo avrebbe un atteggiamento decisamente zelante in merito che potrà costare parecchio ai proprietari di casa facendo invece felici le aziende di manutenzione degli ascensori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail