India, debutta lo smartphone più economico al mondo: costa 3,6 dollari

smarthphone-ringing-bells.jpg

È lo smartphone in assoluto più economico al mondo, costa infatti meno di 4 dollari americani ed è stato realizzato in India dalla compagnia Ringing Bells. Da ieri lo smartphone è sul mercato indiano, il suo nome è Freedom 251 Phone e costa 251 rupie, 3,66 dollari, la metà del prezzo dei cellulari meno costosi oggi in circolazione nel Paese, le cui aziende produttrici ora dovranno fare i conti con una concorrenza spietata.

L'India di recente è diventata il secondo mercato mondiale di smartphone dopo la Cina secondo uno studio di Counterpoint Research. Il sistema operativo dello smartphone indiano da meno di 4 dollari è Android 5.1 Lollipop, il processore è di 1.3 GHz, lo schermo è 4” qHD (540 x 960 pixel). Il cellulare ha 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna espandibile, fotocamera da 3,2 megapixel con autofocus e davanti c'è un’altra fotocamera VGA, la connettività è 3G, ci sono Wi-Fi, Bluetooth e GPS.

Ringing Bells ci ha tenuto a spiegare che Freedom 251 Phone è stato sviluppato con l'"immenso sostegno" del governo indiano, il premier si è speso in prima persona per la produzione dello smartphone super low cost. Alla serata organizzata per il lancio commerciale del nuovo smartphone non a caso è stato invitato anche il ministro della Difesa di Nuova Delhi Manohar Parrikar.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail