Enel, arriva il nuovo contatore. Ecco come funziona

leggere-contatore-enel.png

La società Enel sta per completare in tutta Italia la distribuzione del nuovo contatore elettronico, più moderno, che permetterà un controllo costante dei nostri consumi di energia elettrica anche da remoto. Il nuovo contatore ogni 2 minuti registrerà e aggiornerà automaticamente i chilowatt (kW) prelevati permettendoci inoltre di conoscere in ogni momento l'effettiva potenza assorbita da lampadine, elettrodomestici e apparecchi elettrici e ottenere rapidamente l'attivazione ,la modifica o la cessazione del contratto con il proprio fornitore di energia elettrica. Enel cambierà 33 milioni di contatori.

L'innovazione fondamentale introdotta da Enel Distribuzione è rappresentata dal Telegestore, un insieme di apparati elettronici interconnessi, di cui fa parte anche il contatore elettronico, che consente di gestire e misurare i consumi elettrici a distanza, rendendo più semplice, trasparente e rapido il rapporto con il gestore del servizio di energia elettrica.

Sono tre i vantaggi principali del nuovo contatore elettronico: ​la possibilità di controllare i propri consumi e sapere in ogni momento quanta energia elettrica è stata consumata, conoscere in ogni momento l'effettiva potenza assorbita da lampadine, elettrodomestici e apparecchi elettrici e ottenere rapidamente l'attivazione, la modifica o la cessazione del contratto con il proprio fornitore di energia elettrica.

Per conoscere la tipologia di contatore installato è necessario controllare sul contatore se la propria fornitura è di tipo monofase o trifase (entrambi possono essere letti e gestiti a distanza per misurare il consumo di energia) e leggere sul sito di Enel la guida rapida al contatore monofase o la guida rapida al contatore trifase.

Foto | Enel

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: