Dipendenti pubblici: un Like su Facebook può costare la sospensione

like su facebook sospensione dal lavoro

Un "Like" su Facebook messo da un dipendente pubblico può costargli parecchio, fino mese di sospensione dal lavoro, se il Mi piace danneggia l'amministrazione datrice. Se il Like messo dal dipendente statale o pubblico da privato utente del social network diventa parte di in un thread negativo per l’immagine dell’amministrazione di cui si è dipendenti si va incontro a sanzioni. Una specie di versione 2.0 del vecchio detto: non si sputa nel piatto in cui si mangia.

Lo spiega bene ItaliaOggi citando l’ordinanza 246/16, pubblicata dalla terza sezione del Tar Lombardia. Un dipendente pubblico era intervenuto su Facebook con un like dopo che qualcuno aveva "postato" la notizia di un suicidio in carcere suscitando una serie di reazioni che danneggiavano l'immagine dell'amministrazione.

Il thread che si era sviluppato sul quel post ha messo in difficoltà l’amministrazione datrice visto che gli utenti hanno postato «commenti riprovevoli» sulla faccenda, nonostante ciò il lavoratore in questione non ha ritenuto di dover togliere subito il like come invece avrebbe dovuto fare, come hanno evidenziato dai giudici.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail