Finanziamento al 100% per il fotovoltaico, quando l’unione fa la forza!

Gruppo acquisto fotovoltaico Si chiama Gruppo d’acquisto ed è un’iniziativa di gruppo attivata da Jacopo Fo (visitare il sito per credere) che permette tramite un’azione collettiva di ottenere il finanziamento iniziale al 100% sull’installazione dei pannelli fotovoltaici.
Un assortito gruppo di ingegneri, installatori certificati (UNAE, vedi appendice installatori), avvocati, commercialisti, procuratori finanziari e assicurativi, e manager stanno attualmente lavorando alla concreta possibilità di ottenere il totale risarcimento statale sulle spese di installazione e in contemporanea l’abolizione delle garanzie ipotecarie su immobili alla stipula del prestito presso un istituto di credito.

Le banche finanziano l'installazione dei pannelli e recuperano i soldi direttamente dall'incentivo. Nel finanziamento va tenuto conto di un'assicurazione, della manutenzione ecc.
L’incentivo pubblico al fotovoltaico si chiama Conto energia e permette ai consumatori di diventare anche produttori di energia solare pagando in bolletta solo il differenziale tra energia prodotta e consumata beneficiando di particolari tariffe incentivanti. Potranno essere realizzati impianti di potenza compresa tra l'1 e i 20 Kw unica condizione la connessione unica alla rete elettrica o a piccole reti isolate.

Che cosa si intenda per fotovoltaico ce lo spiega direttamente il decreto ministeriale secondo cui "impianto o sistema solare fotovoltaico (o impianto fotovoltaico) e' un impianto di produzione di energia elettrica mediante conversione diretta della radiazione solare, tramite l'effetto fotovoltaico; esso e' composto principalmente da un insieme di moduli fotovoltaici".

Non dimentichiamoci inoltre delle prospettate detrazioni Irpef al 55% per gli interventi di installazione di pannelli solari su immobili e condomini, fino ad un massimo di 60 mila euro da ripartire su tre anni.
Detrazioni e incentivi sembrano però arenarsi in un fitto dedalo burocratico che l’associazione di Jacopo Fo tenta di by passare ricorrendo ad una procedura “alternativa” ed abbreviata. Per partecipare è sufficiente inoltrare tutta la documentazione necessaria ai tecnici incaricati dal gruppo di acquisto per la valutazione della fattibilita’ dell’impianto. Gli interessati dovranno anticipare 480 euro (iva compresa), cifra che verra’ defalcata dal costo globale dell’impianto (a sua volta finanziato dalla banca) se l'interessato vorra’ usufruire del pacchetto offerto dal gruppo d'acquisto. Chi sceglie l’opzione di finanziamento totale potra’ così ottenere l’impianto a costo iniziale zero.

I costi di massima per gli impianti fotovoltaici fissi, con garanzia fino a 20 anni, compresi di gestione del gruppo di acquisto, progetto, installazione, collaudo, pratiche GSE (rapporti con Enel e Conto Energia) contratto di assicurazione ed eventuali pratiche per il finanziamento bancario sono al netto dell’Iva (al 10%):


  • tra 6800 e 7200 Euro/kW installato per impianti tra 1 e 3 kW;

  • tra 6400 e 6800 Euro/kW installato per impianti tra 3 e 10 kW;

  • tra 5800 e 6400 Euro/kW installato per impianti tra 10 e 20 kW;

  • tra 5500 e 6000 Euro/kW installato per impianti tra 20 e 50 kW;

  • tra 5000 e 5600 Euro/kW installato per impianti oltre 50 kW;

Gli impianti ad inseguimento solare (mobili, cioe’ dotati di un meccanismo che insegue il movimento solare) costano il (10-15)% in piu', ma producono il 30-40% in piu'.

Alla luce del Sole

Altre iniziative stanno proliferando alla luce del sole nei Comuni di Lodi e di Monza. Il progetto si chiama “Alla luce del sole” ed è stato attivato da Legambiente per promuovere la diffusione di impianti solari termici, divenuti obbligatori su tutti i nuovi edifici grazie alla recente normativa nazionale.
L’obiettivo è fornire ai cittadini pacchetti “chiavi in mano” per l’assistenza, l’installazione e la messa a punto dei pannelli solari. Grazie al coinvolgimento di produttori, associazioni di categoria e fornitori, il cittadino può rivolgersi a un gruppo di installatori professionisti identificati sul territorio attraverso opportuni corsi di formazione ed essere seguito dal preventivo all’installazione nella scelta della migliore soluzione da mettere sul tetto di casa propria in modo semplice ed economico.
Chi aderisce “Alla luce del sole” può inoltre risparmiare fino al 60% sul prezzo dell’impianto, che mediamente varia da 3 mila a 7 mila euro, usufruendo di tutta una serie di agevolazioni: uno sconto di oltre il 20% sui normali prezzi dei pannelli, una garanzia di almeno 5 anni sulla componentistica, la manutenzione gratuita per 5 anni, oltre alla possibilità di ottenere finanziamenti a tassi agevolati presso Istituti di Credito convenzionati.

  • shares
  • Mail