Confcommercio: aumentare l'Iva sarebbe un boomerang

consumi 2016

La prima cosa da fare per agevolare la ripresa dell’economia italiana è non toccare l’Iva. Parola del presidente di Confcommercio Carlo Sangalli secondo cui tra le "condizioni necessarie" per consolidare la flebile crescita c’è il blocco cella alle clausole di salvaguardia, previste dalla legge di Stabilità, nel 2017.

Durante la relazione all'Assemblea 2016 di Confcommercio, Sangalli ha tra l’altro detto che per "necessità e urgenza” serve al più presto fare la riforme istituzionali: "Siamo di fronte a una ripresa senza slancio, senza intensità e senza mordente. L’intenzione del governo di non far scattare le clausole di salvaguardia nel 2017 e quindi di non toccare l'Iva è un impegno irrinunciabile per la crescita".

Aumentare l'Iva sarebbe come lanciare un boomerang “Perché alla fine l'Iva la paghiamo tutti" sottolinea il presidente di Confcommercio. Sangalli ricorda poi come la sua associazione da tempo propone una radicale riforma fiscale, specie dell'Irpef. “Una riforma che preveda poche aliquote e l'introduzione di una no tax area uguale per tutti i lavoratori, siano essi dipendenti o autonomi. Avanziamo un dubbio, forse è mancata una visione organica del fisco che si vuole per un'Italia più forte e più dinamica. Il fisco che funziona è equo, trasparente, stabile e fatto di pochi tributi. Non capiamo come mai il nostro Paese debba rimanere il secondo in Europa per prelievo sul reddito delle persone e il terzo per quello sull'impresa".

I consumi intanto stentano ancora parecchio a ingranare la marcia: ad aprile sono visti in salita dello 0,3% mensile e dell’1% annuo, troppo poco per l'Ufficio studi di Confcommercio che in termini di media mobile a tre mesi registra una contenuta tendenza al recupero dei livelli di consumo privato, il tutto in un quadro macro economico in cui i principali indicatori congiunturali mostrano andamenti affatto univoci, confermando la mancanza di slancio della ripresa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail