Facebook in ufficio? Rischio licenziamento

facebook dal lavoro

L'azienda può licenziare coloro che durante le ore di lavoro navigano su Facebook, o altro social network, sottraendo tempo e strumenti che dovrebbero essere spesi unicamente per il datore di lavoro e non per perdere tempo a sbirciare tra una foto e un post.

Chi usa i dispositivi informatici aziendali per scopi puramente personali, come ricorda il sito laleggepertutti.it che richiama una sentenza della Cassazione di ieri, viola il patto di fiducia che esiste tra il dipendente e l'azienda. Perciò nei casi più gravi, di sistematica ripetitività del comportamento e se le ore passate su Facebook durante l’orario di lavoro sono numerose, anche a seguito di precedenti richiami, il licenziamento del dipendente è legittimo.

Secondo la suprema corte il datore di lavoro è autorizzato a controllare la cronologia della navigazione su internet e a stamparla: questo non lede la privacy del lavoratore il quale non può evitare i controlli che sono rivolti solo a scoprire condotte illecite e potenzialmente dannose per l'impresa. Del resto non dimentichiamo che il Jobs Act del governo Renzi pure fissando paletti ai controlli a distanza dei lavoratori comunque li consente, su computer, smartphone e tablet di lavoro.

La Cassazione in soldoni spiega che il licenziamento disciplinare per giusta causa per il dipendente che sta troppo su Facebook è legittimo: tale condotta può esssere giudicata grave se il datore di lavoro riesce a dimostrare che il tempo trascorso sul social è stato parecchio. Per la giurisprudenza in ogni caso la gravità della violazione posta dal dipendente che passa il tempo sui social invece di lavorare va valutata caso per caso dal giudice.

In quello analizzato dalla Cassazione erano stati documentati 6mila accessi a internet per motivi privati in un anno e mezzo, di questi accessi, 4.500 erano stati effettuati solo su Facebook, circa 16 accessi al giorno su tre ore di lavoro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail