Bollette luce e gas in aumento da luglio

aumento luce e gas 1 luglio

Bollette di luce e gas in aumento dall‘1 luglio. Per una famiglia-tipo la bolletta dell'elettricità registrerà una crescita del 4,3%, mentre quella del gas salirà dell’1,9%. Così in base all’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori in tutela per il terzo trimestre 2016. Dopo i ribassi nei primi due trimestri dell’anno, scatta il nuovo rincaro. Tuttavia anche con l’adeguamento, il risparmio complessivo nei 12 mesi dell’anno scorrevole è di oltre 70 euro secondo l'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico.

Per l’elettricità, la spesa per una famiglia-tipo nell’anno scorrevole, ovvero tra l’1 ottobre 2015 e il 30 settembre 2016, sarà pari a circa 503 euro, con un calo del -0,6% sui 12 mesi equivalenti dell’anno precedente per un risparmio, minimo, di circa 3 euro. Per il gas invece la spesa della famiglia tipo nello stesso periodo sarà pari a 1.068 euro, per una riduzione del 5,9% e un risparmio di 67 euro.

Nel terzo trimestre dell’anno la dinamica del prezzo della luce è dovuta all’aumento della componente di approvvigionamento influenzata sia dalle stime riviste al rialzo per i costi di acquisto della materia prima nel secondo semestre dell’anno ma soprattutto della significativa crescita dei costi di dispacciamento, quelli sostenuti dal Gestore della rete (Terna), per il mantenimento in equilibrio del sistema elettrico.

L’aumento del gas è ascrivibile a una leggera crescita della componente materia prima, a causa dell’aumento delle quotazioni attese nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre e per un modesto adeguamento della componente di distribuzione e misura nella parte a copertura degli interventi per il risparmio energetico e lo sviluppo delle rinnovabili nel settore.

L’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico ha poi riscontrato negli ultimi due mesi criticità in alcune aree del Paese in merito alle strategie anomale adottate da diversi operatori sul mercato all’ingrosso dell’energia elettrica che hanno richiesto l’avvio di un procedimento e l'intimazione allo stop immediato delle condotte anomale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail