Sciopero dei voli Alitalia e Meridiana di oggi 5 luglio

Alitalia

Per lo sciopero di piloti e assistenti di volo proclamato per oggi martedì 5 luglio, dalle 11 alle 15, Alitalia ha cancellato preventivamente 142 voli, con ovvi disagi per i viaggiatori. A riferirlo è l'amministratore delegato di Alitalia, Cramer Ball. "Per ridurre i disagi ai viaggiatori abbiamo predisposto un piano straordinario. Ma ci tengo comunque a scusarmi a nome di Alitalia per gli inevitabili disagi che questa agitazione comporterà".

Lo sciopero è maturato dopo la decisione di Alitalia di eliminare un privilegio concesso a piloti e assistenti di volo, quello che permetteva loro di volare gratis per raggiungere le sedi di lavoro di Roma o Milano. Il privilegio è stato annullato, in linea con le altre compagnie aeree in Europa e nel mondo ma i sindacati hanno indetto lo sciopero.

Anche Meridiana oggi, nelle stesse, ore farà uno sciopero dei voli dopo l'accordo sottoscritto la settimana scorsa al Mise che prevede tagli di stipendio e circa 400 licenziamenti, accordo cassato dai sindacati Usb, Apm e Cobas.

Le reiterate assenze collettive dal lavoro, motivate come "malattia", che da giorni interessano il personale di Meridiana Fly, hanno causato pesanti ricadute sull'utenza e hanno richiesto l'intervento dell'Autorità di garanzia per gli scioperi che ha chiesto all'azienda, al prefetto di Sassari e all'Enac "informazioni urgenti e ogni altra utile documentazione, ai fini di eventuali interventi di propria competenza".

Assenze che secondo Meridiana sono per il 70% dei piloti e il 50% degli assistenti di volo, tutti in malattia. L'azienda ha fatto sapere che presenterà ora un esposto in procura a Tempio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail