Carburanti: serie di ribassi alla vigilia del weekend

prezzi carburanti oggi

Ribassi a raffica sulla rete carburanti italiana alla vigilia del weekend con il market leader Eni che oggi ha proseguito sulla strada del taglio dei prezzi di benzina e diesel (-1 centesimo) inaugurato lunedì. Prezzi raccomandati dei due carburanti limati anche Esso (-2 centesimi), TotalErg (-1 centesimo) e IP (-1,2 centesimi).

I prezzi praticati sul territorio di conseguenza tendono a scendere, man mano che le altre compagnie assorbono le mosse della concorrenza. Del resto i mercati internazionali dei prodotti petroliferi sono in leggera anche se costante diminuzione.

Secondo la consueta rilevazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self service della benzina è pari a 1,446 euro al litro, con i diversi marchi degli impianti colorati che vanno da 1,442 a 1,466 euro al litro, pompe bianche a 1,429 euro. Per il gasolio in modalità self il prezzo medio è invece pari a 1,295 euro al litro, con le compagnie che oscillano da 1,292 a 1,318 euro al litro, no-logo a 1,275 euro.

Per quanto riguarda il servito, per la verde il prezzo medio praticato è di 1,552 euro al litro, con gli impianti colorati che passano da 1,519 a 1,616 euro al litro, no-logo a 1,461, mentre per il diesel il prezzo medio è di 1,405 euro al litro, con le compagnie che vanno da 1,375 a 1,470 euro al litro, no-logo a 1,306 euro. Il Gpl infine oscilla tra 0,544 a 0,554 euro al litro, pompe bianche a 0,526 euro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail