Deflazione anche ad agosto

deflazione agosto 2016

La deflazione prosegue anche in agosto, con i livelli dei prezzi in calo dello 0,1% secondo i dati preliminari dell'Istat diffusi oggi. L'indice dei prezzi al consumo mostra un aumento dello 0,2% mensile e una diminuzione dello 0,1% annua, la stessa del precedente mese di luglio.

La dinamica deflazionistica è dovuta soprattutto al calo dei prezzi dei servizi relativi alle comunicazioni (-1,4%) e dalla crescita di quelli dei trasporti. In parte compensano questo trend l'accelerazione dell'aumento dei prezzi degli alimentari non lavorati (+2,4%, era +1,5% il mese precedente) e il calo su base annua dei prezzi degli energetici non regolamentati (-7%, dal -8% di luglio).

Il calo dei prezzi dei beni energetici è invece del 6,5% rispetto rispetto al precedente mese di agosto 2015, calo che "sebbene lievemente meno ampio di quello registrato a luglio (-7%), continua a spiegare la diminuzione dei prezzi al consumo su base annua, che, seppur contenuta, persiste" dicono dall'Istituto nazionale di statistica.

In questo quadro l'inflazione acquisita per il 2016 risulta pari a zero, dal -0,1% di luglio. Il carrello della spesa sale comunque su base tendenziale dello 0,6%, I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona i dettaglio aumentan dello 0,3% mensile e dello 0,6% su base annua (dal +0,4% di luglio).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail