Studi di settore superati: cos'è l'indicatore di compliance

studi di settore superati

Verso il superamento degli studi di settore: il Ministero dell'economia sta approntando nuovi strumenti di accertamento che li sostituiscano. Le verifiche saranno fatte attraverso "indicatori di compliance". Il Tesoro per questa via vuole anche "sottolineare l'importanza dell'adempimento spontaneo agli obblighi fiscali, in linea con i principi della riforma fiscale realizzata negli scorsi mesi, sono impegnate la Sose (Soluzioni per il sistema economico Spa) e l'Agenzia delle entrate"

Presso la sede del Sose c'è stata come spiega una nota del Tesoro una riunione della commissione degli esperti per gli studi di settore che hanno presentato alle associazioni di categoria e agli ordini professionali delle proposte di innovazione metodologica dopo le attività di sperimentazione dei mesi scorsi. Il nuovo strumento per gli accertamenti permetterà di superare gli studi di settore e il loro uso come strumento di accertamento presuntivo, operazione che avverrà "con gradualità" dopo un ampliamento della sperimentazione.

Che cos'è l'indicatore di compliance? Si tratta di "un dato sintetico che fornisce, su scala da uno a dieci, il grado di affidabilità del contribuente. Se il contribuente raggiunge un grado elevato avrà accesso al sistema premiale che prevede oggi, tra l'altro, un percorso accelerato per i rimborsi fiscali, l'esclusione da alcuni tipi di accertamento e una riduzione del periodo di accertabilità" spiegano ancora dal ministero.

  • shares
  • +1
  • Mail