Mancata riscossione Iva: Italia prima in Europa

mancata riscossione iva moscovici

L'Italia il prima in Europa per mancata riscossione dell'Iva, l'imposta sul valore aggiunto, secondo quanto si evince da uno studio della commissione europea relativo al 2014. In quell'anno non sono stati riscossi ben 36,9 miliardi di euro di Iva In Italia, cifra record, la più alta di tutti i Paesi europei anche se in discesa di 1,2 miliardi sull'anno precedente.

In tutt'Europa nel 2014 sono andati persi 160 miliardi di euro di entrate Iva, cifra "inaccettabile" secondo il commissario agli affari economici dell'Unione Pierre Moscovici il quale ha invitato gli Stati a un accordo sul regime unico dell'Iva proposto dalla Commissione.

La mancata riscossione dell'Iva da parte dell'Italia è pari pari il 28% del valore complessivo dell'imposta sul valore aggiunto in Europa. L'Italia secondo il rapporto UE è uno dei Paesi che ha esteso la lista delle merci a cui applicare il regime di reverse charge dell'Iva, comprendendo al suo interno le forniture domestiche di energia, il carburante legato alla fornitura di elettricità e gas e i servizi relativi al settore delle costruzioni.

  • shares
  • +1
  • Mail