Fiat richiama 1,9 milioni auto

FCA  richiama auto

Fiat Fiat Chrysler Automobiles (FCA) richiama 1,9 milioni di autoveicoli in tutto il mondo a causa di difetti all'airbag e alle cinture di sicurezza. Difetti che potrebbero aver causato il decesso di tre persone e il ferimento di altre cinque negli USA, fa sapere la casa automobilistica guidata dall'amministratore delegato Sergio Marchionne.

I veicoli coinvolti dal richiamo sono i modelli Chrysler Sebring del 2010, Chrysler 200 dal 2011 al 2014, Chrysler Cirrus del 2010, Dodge Avenger dal 2010 al 2014, Dodge Caliber 2010-2012 e le Jeep Patriot e Compass dal 2010 al 2014 e, fuori dagli Stati Uniti, la Lancia Flavia prodotta dal 2012 al 2013.

La maggior parte dei modelli in questione sono stati venduti in USA (1,4 milioni) Canada (142.959) e Messico (81.901), 284.051 le auto vendute altrove, tra cui anche in Europa. Già a maggio Fiat Chrysler aveva effettuato una campagna di richiamo per 4,3 milioni di veicoli in America, ancora per problemi di sicurezza degli airbag.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail