Quanto costa un conto corrente?

conti correnti zero spese

Quanto costa in media tenere un conto corrente in Italia? Nel 2015 la spesa media di tenuta conto è stata di 76,5 euro, 5,8 euro in meno sul 2014 secondo quanto rileva Bankitalia. Nella sua indagine sui costi dei conti correnti Palazzo Koch spiega che la diminuzione dipende dai minori oneri fissi, soprattutto canoni di base
e commissioni su disposizione della clientela.

Durante l’anno scorso le commissioni per la messa a disposizione dei fondi applicate alle aperture di credito sono risultate stazionarie aggirandosi attorno all'1,6% del credito accordato. Le commissioni unitarie di istruttoria veloce applicate sugli scoperti hanno invece fatto segnare una diminuzione sia per i conti affidati, scesi da 34,8 a 29,7 euro, sia per quelli non affidati, passati da 27,4 a 26,9 euro.

Per tutt’e due i tipi di conti si osserva rispetto alla precedente rilevazione una flessione dell'ammontare e della durata degli sconfinamenti. Bankitalia spiega che il tutto di inserisce in una fase di progressiva riduzione della spesa per i conti correnti che tra il 2010 e il 2015 è scesa del 3,4% annuo per una variazione complessiva di 14,6 euro, dai 91,1 euro nel 2010 ai 76,5 euro attuali. Si tratta in ogni caso dei costi tra i più alti d'Europa per la tenuta di un conto corrente, cui si può ovviare scegliendo un conto zero spese.
   

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail