Natale si avvicina: prezzi dei carburanti in rialzo

Prezzi carburanti natale

Dopo una tregua di qualche giorno, e in prossimità del Natale, i prezzi dei carburanti alla colonnina tornano a salire sulla rete di distribuzione italiana. I mercati internazionali dei prodotti petroliferi oggi sono stabili, dopo l'aumento delle quotazioni di ieri. I prezzi raccomandati di benzina e diesel però scontano l'effetto delle scorse 24 ore e crescono di un centesimo presso Eni, Esso, Ip e Q8, il che si riflette sulla tendenza al rialzo dei prezzi praticati sul territorio.

Secondo l'elaborazione di Quotidiano Energia, dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Ministero dello Sviluppo, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self service della benzina è pari a 1,515 euro al litro, con oscillazioni tra i diversi marchi che vanno da 1,515 a 1,534 euro al litro; no-logo non oltre 1,490 euro. Per il diesel self il prezzo medio è pari a 1,367 euro al litro, con i prezzi degli impianti colorati che passano da 1,365 a 1,391 euro al litro; no-logo a 1,342.

In modalità servito invece il prezzo medio praticato della benzina è di 1,630 euro al litro, con prezzi variabili da 1,587 a 1,705 euro al litro; no-logo a 1,518. Per il diesel "servito" il prezzo medio è pari a 1,484 euro, con variazioni da 1,449 a 1,555 euro al litro; no-logo a 1,371. Infine il prezzo del Gpl oscilla tra 0,571 a 0,586 euro al litro presso gli impianti colorati, no-logo a 0,560 euro.

Vota l'articolo:
4.50 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO