Dopo Natale sulle tavole avanzi per mezzo miliardo

tavola natale 2016

Quasi mezzo miliardo di euro di avanzi di cibo: dopo cenone e pranzo di Natale a tanto ammonta quello che è rimasto sulle tavole degli italiani. Così secondo uno studio della Coldiretti che spiega tra l'altro come quest'anno molte famiglie in più rispetto allo scorso Natale riutilizzeranno gli scarti senza buttarli.

La sensibilità verso la riduzione degli sprechi alimentari così come la voglia o la necessità di risparmiare, sarebbero infatti in costante crescita nel nostro paese negli ultimi tempi.

Per la Coldiretti, gli italiani stanno diventano sempre più bravi da questo punto di vista riducendo gli sprechi alimentari del 33% rispetto a 12 mesi fa; un 25% di popolazione dichiara addirittura di aver del tutto azzerato gli sprechi di cibo.

La tendenza fa un po' il paio con quella di riciclare senza difficoltà i regali ricevuti, girandoli ad altri parenti, amici e conoscenti.

Secondo Confcooperative l'usanza in voga ormai da qualche anno e che ha preso piede durante gli anni più bui della crisi economica, del riciclo dei regali avrebbe prodotto risparmi per circa 2,7 miliardi nel 2016. Ben 5 persone su 10 regaleranno ad altri i regali ricevuti e 3 su 10 proveranno a rivenderli sul web.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail