Più vaccini gratuiti: chi non pagherà il ticket

Più vaccini gratuiti nel 2017. A spiegarlo è direttamente il Ministro della Salute Batrice Lorenzin all'AdnKronos Salute: "E' uno dei pezzi dei nuovi Lea (Livelli essenziali di assistenza). Per i soggetti indicati dal nuovo Piano vaccini, per tutte le categorie a rischio, la vaccinazione sarà garantita gratuitamente. Si tratta di prevenzione, non di cura, ed è fondamentale una prevenzione collettiva".

Il piano vaccini allarga la platea dei cittadini che avranno diritto a vaccinarsi senza pagare il ticket introducendo appunto gratis nuove vaccinazioni, tra cui l'anti-pneumococco, l'anti-meningococco e l'anti-Papillomavirus esteso agli anche adolescenti maschi. "I vaccini sono importanti, ma sono solo una parte del vasto numero di nuove prestazioni introdotte. Pensiamo solo al riconoscimento di più di 110 malattie rare" ha aggiunto il Ministro

L'altra novità è che con il nuovo decreto le prestazioni e il nomenclatore "potranno essere aggiornati senza aspettare 15 anni, 20 per il nomenclatore. E' già al lavoro la Commissione che ha il compito di monitorare i Lea. E potranno essere aggiunte o eliminate prestazioni, servizi o attività in base all'effettivo bisogno di salute e alle innovazioni scientifiche" ha proseguito il Ministro. Per i Lea sono stati stanziati 800 milioni: "una tappa storica, di cui sono fiera" ha detto ancora Lorenzin.

vaccini senza ticket

  • shares
  • +1
  • Mail